Animae di Perlage Wines

Lo aspettavo da tempo questo prosecco della Perlage Wines, anche perchè è il primo vino biologico e senza solfiti aggiunti che assaggio, oltre ad essere il primo Prosecco di Valdobbiadene ad essere lavorato in questo modo.

Già dal packaging esterno si vede che il prodotto è ben curato, ogni bottiglia è numerata e confezionata dentro una scatola dalla bella grafica. Le premesse quindi sono buone, ma passiamo alla sostanza…

Essendo un vino spumante ho deciso di cucinare della frittura di pesce avendo trovato del totano fresco, infarinatura e via nell’olio.

Il perlage è fine e molto intenso e ho sentito una nota di pera nel bouquet, mentre al palato è molto fresco con sentori di pesca. Nel complesso un gran bel vino, equilibrato e  per nulla pesante e che porta a continuare ad essere bevuto e, nel mio caso, puliva bene la bocca dopo aver mangiato il pesce fritto.

Poi, sarà l’uva biologica, sarà la totale assenza di solfiti aggiunti, ma questo Animae non ha lasciato tracce di mal di testa il giorno dopo, quindi perfetto nei casi di festeggiamenti prolungati a Natale o a Capodanno.

Questa voce è stata pubblicata in degustazione, vino biologico e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.