Signore e signori, il Brunello

Brunello di montalcino

Quando ho visto questa bottiglia su Etica Vitis non potevo non averla !!!

Per l’abbinamento gastronomico sono uscito dai confini toscani, cucinando un ossobuco alla Milanese – quello con la gremolada per intenderci 😉 – e l’accostamento non è stato per nulla malvagio.

Chiaramente una bottiglia così andava trattata col massimo rispetto, quindi scaraffatura ed ossigenatura di una mezz’ora abbondante per poi procedere con l’assaggio.

I profumi ci sono tutti, spicca la frutta matura ed il cuoio, in bocca è molto persistente, non pesante e molto equilibrato.

L’azienda che lo produce, la Fornacina, fa vino dagli anni 80 ed è dal 2004 che coltiva in biologico certificato ICEA.

E non in ultimo, il prezzo, sicuramente alla portata di chi vuole godersi un ottimo Brunello di Montalcino senza svenarsi e comperare nomi altisonanti.

Per chi fosse interessato, lascio il link della scheda dello Shop di Etica Vitis

Related Post

Questa voce è stata pubblicata in degustazione, vino biologico e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.